CARAN d’ACHE

 In Intorno all’origine, Rubriche

Un muro scrostato, la superficie grigia, scabra, l’intonaco disseccato che cade a pezzi e impolvera la pianta di rosmarino, il caldo di una giornata afosa, il suo corto respiro asmatico. Anna ricorda, tormentata da una sofferenza psichica trattenuta e abnorme rispetto al fatto, in sé persino banale, e nel ricordare ritrova le rovine in cui è malamente sopravvissuta.
Anna ricorda. Ha forse nove, dieci anni, per il suo compleanno riceve in regalo una meravigliosa scatola contenente 36 matite colorate marca CARAN d’ACHE. Matite superlative rispetto alle sei matitine Giotto che vendono sotto casa. Le perderà il giorno stesso. ..

> Continua a leggere

Post recenti