AUTORITRATTA. Una conversazione con Claudia Alessi

 In Raccordi, Rubriche

Claudia Alessi nasce nel 1975 a Roma, città dove attualmente risiede con il marito (anche lui pittore) e i suoi due figli. Con Roma ha sempre avuto un rapporto di amore e odio, fatto di fughe e di ritorni. Una di queste fughe la porta a New York, per la prima volta nel 2001. A New York presso l’Art Students League inizia la sua vera formazione artistica, dopo una laurea in giurisprudenza ritenuta inutile. Il suo apprendimento si basa sulla quotidiana pratica in studio, mentre le lezioni teoriche sono quasi del tutto assenti.
Se da un lato questo approccio crea una carenza nella conoscenza della storia dell’arte, dall’altro pone l’accento su ciò che Alessi assume come una verità fondamentale: la pratica artistica è in massima parte esperienza del fare e lavoro fisico.

Durante i tre anni di formazione passati alla scuola newyorkese prende anche un diploma in ‘graphic design’ e comincia a lavorare in quel campo, sia come freelance che all’interno di agenzie di comunicazione. Nel 2004 decide di . . . .
Post recenti