A dieci anni dalla scomparsa. Luciano Pavarotti, la lirica da ricordare

 In L’incontro delle Arti, Rubriche

In occasione dell’Expo 2015, e inizialmente solo per quel periodo, venne aperta per la prima volta al pubblico l’ultima casa di Luciano Pavarotti alle porte di Modena, in via Stradello Nava 6, la stessa dove poi è morto il 6 settembre del 2007 ed oggi visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18.
Tra non molto ricorrerà dunque il decennale della scomparsa con un grande spettacolo all’Arena di Verona, non certo il primo omaggio in questi anni in ogni parte del mondo. Spero però, dopo l’ennesimo tributo e tante passerelle, che oggi si possa parlare finalmente di Luciano Pavarotti come artista lirico e basta, in considerazione del fatto che viene ricordato e celebrato più che altro come personaggio-cantante di tutto, ma non (o molto meno) come tenore d’opera, finendo così col relegare la storia delle voci liriche alla carriera dei tre tenori – il periodo delle esibizioni a tre con Placido Domingo.

> Continua a leggere

Post recenti